Nasi d’autore: la storia di Jacques Polge

Nasi d’autore: la storia di Jacques Polge

13/dic/2018

La Provenza è la regione della Francia che possiede le essenze più apprezzate al mondo: qui vengono coltivate moltissime varietà di fiori, i cui odori sono utilizzati nelle più importanti profumazioni francesi.

Tuttavia pochi sanno che la vera e propria capitale del profumo è Grasse, una piccola città della Provenza a pochi chilometri da Nizza. Ed è proprio in queste zone, che Jacques Polge -  uno dei più celebri nasi al mondo - è cresciuto fra l’inebriante profumo dei ciclamini e della lavanda e ha imparato la nobile arte della profumeria.

I profumi della Provenza

Dopo aver terminato gli studi universitari, Polge, attirato dagli aromi della sua terra, ha iniziato un apprendistato a Grasse sotto la guida di Jean Carles, una leggenda nel mondo dei profumi.

Dopo qualche anno Polge, grazie alle sue grandi abilità è divenuto un ricercatore olfattivo rinomato e nel 1978 è entrato a far parte della Maison Chanel, creando i profumi più noti della casa di moda parigina.

Fra le 26 profumazioni realizzate, la più celebre è senz’altro Allure, una fragranza floreale lanciata sul mercato nel 1996. Si tratta di un profumo elegante dalle molteplici sfaccettature, che esprime un’armonia diversa su ogni donna. La sua composizione unisce le note frizzanti del mandarino e del limone, con quelle più dolci e fruttate della vaniglia. Il risultato è una profumazione decisa ma poliedrica che rappresenta la figura della donna indipendente di quest’epoca.

Con le sue creazioni, Polge è riuscito a riprodurre gli aspetti caratterizzanti del marchio Chanel - l’eleganza e l’unicità - aggiungendo anche un tocco di modernità e di innovazione nel corso degli anni.

I profumi Chanel

Dopo una carriera di quasi 35 anni ricca di successi, nel 2013 Jacques Polge ha deciso di ritirarsi, lasciando il proprio posto al figlio Oliver, erede dal talento innato proprio come il padre.

Come scriveva Patrick Süskind nel suo celebre libro Il Profumo “Colui che domina gli odori, domina il cuore degli uomini”:  e proprio grazie alle sue grandi abilità, Polge è riuscito non solo a creare ma anche a raccontare tramite le sue fragranze le storie di uomini e donne d’oggi.

Be social follow us