Nasi d’autore: la storia di Francis Kurkdjian

Nasi d’autore: la storia di Francis Kurkdjian

22/nov/2018

Parigi è la patria per eccellenza del profumo e dove se non in questa magnifica città si possono trovare i più celebri fragranzieri al mondo?  Quello del “naso” è uno dei lavori più affascinanti e particolari, basti pensare che questi professionisti riescono a tradurre l’immagine di un brand o un’ispirazione nella fragranza che andranno a creare.

Nasi d'autore: i migliori profumi

La principale abilità richiesta è una memoria olfattiva molto sviluppata: il naso è in grado di distinguere oltre 3000 odori da mixare sapientemente, dando vita ad un profumo.

Fra i più noti profumieri che annovera la capitale parigina troviamo Francis Kurkdjian, il quale già a partire dall’età di 15 anni sognava di lavorare nel mondo delle fragranze.

Proprio per questo motivo nel 1990 decide di iscriversi alla Scuola Internazionale di Profumeria di Versailles: da quel momento la sua passione è diventata una vera e propria professione che nel corso degli anni l’ha portato al successo mondiale.

Infatti, dopo solo 3 anni ha creato Le Mâle, la prima fragranza maschile della Maison Jean Paul Gaultier; la freschezza della menta unita alla dolcezza della vaniglia, l'asprezza del bergamotto e del cedro che contrasta il mandorlato della fava tonka rendono questo profumo unico e magnetico. Anche il packaging è un elemento che ha contribuito all’enorme successo di questa fragranza. Estroso e creativo, il flacone a forma di busto d’uomo, disegnato personalmente da Jean Paul Gaultier, è unico e non passa inosservato. Nonostante il il passare del tempo il pack è iconico ed è rimasto un esempio nella mente dei consumatori.

Francis Kurkdjian: le Male

Moltissime saranno le collaborazioni che Kurkdjian avvierà negli anni successivi: da Dior a Guerlain, da Lancôme a Lanvin, da Ferragamo a Acqua di Parma fino all’apertura della Maison che porta il suo nome nel 2009.

Nel 2017, nonostante la sua attività fosse ancora in espansione, ha deciso di cedere l’80% della sua quota di maggioranza al più grande gruppo mondiale del lusso  - Lvmh - rimanendo direttore creativo del marchio. Questi ultimi cambiamenti, tuttavia, non gli hanno impedito di concentrarsi nella sua più grande passione: nei prossimi mesi lancerà un nuovo e sofisticato profumo, Gently Fluidity, realizzato con 49 odori.

La grande passione, la determinazione e le emozioni che trasmette nelle proprie fragranze sono gli ingredienti che hanno reso Francis Kurkdjian uno dei più grandi nasi e profumieri al mondo.

Be social follow us