Soluzioni di packaging personalizzabili per piccole e grandi quantità

Bellezza inclusiva: beauty e skincare a confronto

Bellezza inclusiva: beauty e skincare a confronto

17/nov/2021

“Inclusività” è un termine che ultimamente sentiamo ripetere sempre più spesso, basti pensare al movimento “Black Lives Matter”, e piano piano sta entrando anche nel lessico beauty.

Nel 2021 non ci si può che aspettare che questa tendenza trainerà il mercato beauty in nome di una società sempre più integrata purtroppo però non mancano certo delle controindicazioni: uno degli aspetti negativi dell'inclusivitá è che nonostante tutti i nostri sforzi, non riusciamo a captare certe sfumature che ci distinguono. Questa mancanza di riconoscimento è controproducente sotto molti punti di vista e si trasforma in opportunità perse. Il fatto è che la pelle nera è diversa, reagisce a traumi, trattamenti e ingredienti in modo diverso ma, in nome dell'uguaglianza, la maggior parte dei brand affermano che la loro cura della pelle è universale e adatta a tutti quando non è esattamente sempre così.

foundation

La bellezza inclusiva con Stocksmetic Packaging

Chi ha scritto la storia nel mondo makeup in fatto di inclusivitá è senza dubbio Rihanna e la sua Fenty Beauty. Nel 2017, la cantante e imprenditrice barbadiana ha lanciato la sua Fenty Beauty abbattendo molti muri grazie al suo fondotinta in 40 shades differenti e che ora sono già diventati 50. La missione di questo brand era per l’appunto quello dell’inclusivitá e da quanto riportato dal suo sito ufficiale, ci sono stati anni di studi e sperimentazioni prima di lanciare Fenty Beauty per creare le formule per fondotinta per i carnati più difficili da trovare. Per rendere l’idea di quanto fuori dagli schemi sia stata questa nuova linea cosmetica basti pensare che Fenty Beauty è stata inserita nell'elenco delle 25 migliori invenzioni del 2017 dalla rivista Time, insieme all'iPhone X di Apple e alla Tesla Model 3 e ha anche vinto il premio WWD Beauty Inc. nel 2017 per il lancio dell'anno nel settore del prestigio.

E tu quanti fondotinta diversi riusciresti a creare per una linea cosmetica più inclusiva? Provaci con il flacone Venus da 30 ml di Stocksmetic abbinato alla pompa Maky o con il flacone Scala da 50 ml

Molti brand si stanno adattando a questa nuova visione, adottando un approccio multiculturale per consumatori in continua evoluzione; ma se nel mondo makeup le cose vanno meglio, quello dello skincare vede ancora troppi pochi brand e soprattutto di nicchia che non si avvalgono di figure di spicco come Rihanna e la grande sfida dei laboratori cosmetici è quella di rispondere alle esigenze specifiche di ogni tipo di incarnato elaborando formule su misura, rispettando e valorizzando ogni donna.

Se vuoi cimentarti in una skincare più inclusiva non dimenticare di portarci con te: nella sezione skincare di Stocksmetic troverai una vasta gamma di pack per ogni tipo di prodotto e con il nostro servizio di serigrafia potrai rendere la tua linea ancora più unica.